ASA presenta il suo Dipartimento Scientifico

Condividi

Esiste una stretta connessione tra la crescita di ASA e la produzione scientifica in ambito biomedico. Sin dalla sua nascita l’azienda ha infatti compreso quanto la ricerca dovesse ricoprire un ruolo prioritario per la sua evoluzione: solo offrendo delle risposte validate scientificamente relativamente alle proprie soluzioni terapeutiche e delle informazioni corrette sulla laserterapia sarebbe stato possibile costruirsi una solida credibilità. 

Strutturare un Dipartimento Scientifico che fosse centro e promotore di studi, progetti e collaborazioni internazionali è stato il primo passo di un percorso in costante divenire, che ha fatto dei risultati della ricerca - biologici e biomolecolari – un elemento di distinzione tra il modus operandi dell’azienda e quello di altre aziende del settore. 

Composto da una compagine interna e da ASAcampus - Laboratorio congiunto con il Dipartimento di Scienze Biomediche Sperimentali e Cliniche dell’Università di Firenze, ndr – il Dipartimento Scientifico ASA opera su diversi piani.

Testo a Destra
Immagine 60%/Testo 40%

“Ci occupiamo di raccogliere i dati per le presentazioni e la validazione clinica dei nostri dispositivi medici così da adempiere alle normative e assicurare una costante formazione scientifica; ci attiviamo, attraverso il Dipartimento Qualità-Regolatorio, per ottenere le registrazioni e le approvazioni richieste dai Paesi in cui l’azienda ha interessi commerciali; contribuiamo alla realizzazione di materiale “Educational” impiegato per il training del personale aziendale (Field Application Specialist, Area Manager, Partner disseminati in tutto il mondo ndr) e per diffondere la corretta informazione all’utilizzatore finale”, spiega Cristina Longinotti, Clinical Manager ASA

Non ultimo, negli anni, il Dipartimento ha promosso la creazione di un network basato su scambi proattivi: dal rapporto a doppio filo tra ASA/ASAcampus e una rete di esperti ha preso infatti forma un’attività di “Question & Answer” che fornisce risposte in tempi rapidissimi ai quesiti più diversi provenienti da molteplici comparti connessi al mondo della laserterapia.

Un circolo virtuoso che genera valore

“Fiore all’occhiello del nostro Dipartimento Scientifico è ASAcampus che, tra i vari compiti, ha lo studio della comprensione dei vari meccanismi alla base degli effetti terapeutici degli impulsi laser. Alla luce dei risultati raccolti vengono tarati gli obiettivi dell’azienda e, conseguentemente, il proseguimento dei progetti scientifici e delle attività di ricerca. Parte di queste ultime accade che venga anche inserita in testi di caratura internazionale. Ne è una recente conferma, ad esempio, la digressione sulla Laserterapia MLS® in ambito veterinario contenuta nel libro “Essential Facts of Physical Medicine, Rehabilitation and Sports Medicine in Companion Animals”, scritto da esperti e professori di riconosciuta fama (Barbara Bockstahler, David Levine, Johann W. Maierl, Kathleen Wittek e Darryl L. Millis) e rapidamente diventato punto di riferimento per la fisioterapia, la riabilitazione e la medicina veterinaria sportiva”, spiega Lucio Zaghetto, Presidente e Scientific & Educational Manager

Dalla connessione tra l’azienda e il suo Laboratorio Congiunto si genera un circolo virtuoso che concorre all’incentivazione della diffusione della cultura della laserterapia, allo sviluppo di soluzioni terapeutiche dall’efficacia validata scientificamente per favorire il recupero del benessere della persona ed infine alla strutturazione di una strategia commerciale che risponda alle reali richieste del mercato globale. 
Il suo impegno però va oltre: il Dipartimento, infatti, colleziona anche studi spontanei di ricercatori di ogni Paese e ne commissiona di ulteriori a centri esterni, aiutando inoltre gli sperimentatori nella redazione dei protocolli, nell’esecuzione di indagini bibliografiche, nella stesura dei manoscritti per la pubblicazione e nella revisione dei lavori scientifici che ne scaturiscono.

“Ma ci occupiamo anche di supportare gli investigatori nella pubblicazione delle ricerche su riviste indicizzate e su Energy for Health”.

Tutto Schermo
Energy for Health Review

ASAcampus: da Energy for Health a progetti di ricerca su laser e magnetoterapia

Nata nel 2007, ASAcampus lavora su più fronti occupandosi non solo dello studio della “Biologia degli stress fisici” con particolare riguardo l’effetto di alcuni fattori fisici (gravità, stress meccanici, luce, campi magnetici) sull’organismo e i relativi meccanismi d’azione, ma anche della redazione di “Energy for Health”. Guidato dalla Dr.ssa Monica Monici, (Responsabile della Ricerca) che si avvale della collaborazione della Dr.ssa Francesca Cialdai (PhD) e della Dr.ssa Elettra Sereni (PhD che lavora in ASAcampus con una borsa di studio dell’Università di Firenze finanziata con libera donazione da ASA), il Laboratorio Congiunto è la fucina in cui da oltre 10 anni prende forma la pubblicazione. 

“Il suo scopo – spiega la Dr.ssa Monici – è quello di diffondere i risultati di ricerche e studi clinici sull’applicazione di laser e magnetoterapia in campo biomedico. Se ai suoi esordi la rivista riportava soprattutto articoli che riguardavano gli ambiti della fisiatria e della medicina sportiva, con gli anni ha annoverato anche report inerenti altri contesti come, per esempio, il mondo dentale e la medicina veterinaria”.

Energy for Health è però solo una delle voci dell’impegno quotidiano di ASAcampus che prevalentemente si occupa di disegnare, sviluppare e svolgere progetti di ricerca che, proposti ad ASA o ad enti e istituzioni, se accettati, prendono forma sulla base del programma e dei protocolli descritti nel progetto stesso.

Testo a Destra
Immagine 60%/Testo 40%
Nature Scientifc Reports - MiS research

“Molte le ricerche condotte negli anni di cui andiamo particolarmente orgogliose. Tra queste cito, ad esempio, "Effect of IR laser on myoblasts: a proteomic study" che ci ha permesso di fare passi avanti nel capire i meccanismi molecolari e cellulari che stanno alla base degli effetti terapeutici indotti dall’impulso laser MLS® e "Effect of NIR laser therapy by MLS-MiS source against neuropathic pain in rats: in vivo and ex vivo analysis" in cui si è dimostrato che il trattamento con il modello MiS di ASA può avere significativi effetti sul dolore neuropatico che è difficilissimo da trattare”.

Scopri ASA Research Library

Riconoscimento di valore è anche la partecipazione dello staff ASAcampus a esperimenti dell’Agenzia Spaziale Italiana come “CORM” e “XENOGRISS”.

Oggi il Laboratorio Congiunto sta lavorando anche per avvicinarsi maggiormente alle altre unità operative di ASA facendo in modo che abbiano conoscenza e informazione corretta dei risultati delle ricerche condotte.

“Ricerche che negli anni sono aumentate in numero crescente, complici le molteplici approvazioni ottenute, e che vengono condotte applicando sempre nuovi modelli e utilizzando tecniche più avanzate. Molto utile si conferma a riguardo la collaborazione con l’Università: nell’ambito del Laboratorio Congiunto, infatti, i ricercatori dell’Ateneo e del Dipartimento Scientifico di ASA collaborano e lavorano a stretto contatto, condividendo idee, iniziative, progetti, metodi e tecniche analitiche e strumenti. Ciò, a mio giudizio, fa dei Laboratori Congiunti tra Università e Impresa uno snodo strategico per il trasferimento tecnologico e ASAcampus ne è un chiaro esempio”.

Potrebbero interessarti anche ...

Vedi tutti gli articoli

press - 06/12/2019
Il 5 dicembre, alle ore 12:29 EST è stato lanciato Space-X 19 con a bordo alcuni esperimenti scientifici che verranno svolti sulla Stazione Spaziale Internazionale durante la missione Beyond, dell’...
news - 22/12/2016
Studia l’effetto del Coenzima Q10 come contromisura per i danni alla retina indotti dall’ambiente spaziale uno dei progetti di ricerca che saranno effettuati nell’ambito della...
myelin thickness with MLS laser MiS
Ricerca
L. Micheli, F. Cialdai, A. Pacini, J.J.V. Branca, L. Morbidelli, V. Ciccone, E. Lucarini, C. Ghelardini, M. Monici, L. Di Cesare Mannelli Nature Scientific Reports, 9:9297, 2019
Il ritorno alla fisioterapia | Una nuova routine
News - 17/06/2020
Per immaginare la routine della vita lavorativa del fisioterapista post emergenza, ASA ha realizzato il fumetto che, in modo semplice e immediato, visualizza i vari step che scandiscono il rapporto...
MLS Laser therapy treatment on COVID inflammation
News - 09/06/2020
Ne è un esempio lo studio svolto dal Dr. Scott Sigman che la sta utilizzando per il per il trattamento dell’infiammazione ai polmoni nei pazienti post COVID-19.
Il ritorno alla fisioterapia | Una nuova routine
News - 07/06/2020
Per immaginare la routine della vita lavorativa del fisioterapista post emergenza, ASA ha realizzato il fumetto che, in modo semplice e immediato, visualizza i vari step che scandiscono il rapporto...