2020 ASA: un anno nel segno della formazione

09 Dicembre 2020 - Azienda -
Condividi

Oltre 160 webinar focalizzati sull’utilizzo delle terapie in ambito umano e veterinario con il coinvolgimento di circa 10.000 utenti e più di 100 attività a supporto della forza vendita: in un anno caratterizzato dalla pandemia causata dal virus SARS-CoV-2, ASA investe nella formazione promuovendo una formula mix live&digital che accorcia le distanze e offre occasioni di crescita professionale.

Formazione a 360° per collaboratori, distributori e clienti: il 2020 di ASA si concentra sul training, facendone lo strumento principe per rimanere in contatto con i propri referenti, partner, collaboratori e, contemporaneamente, trasmettere insegnamenti e nuove informazioni funzionali al miglioramento della professionalità.

Un fitto calendario fatto di webinar, incontri di istruzione all’uso di nuovi strumenti, tavole rotonde, demo live e on demand, seminari a distanza, ha permesso all’azienda e alle sue terapie (Laserterapia MLS®, Hilterapia® e Magnetoterapia Qs) di continuare a “viaggiare” in tutto il mondo, tutto l’anno.

Oltre 160 attività (tra congressi virtuali, lezioni personalizzate, web meeting) dedicate a clienti e a professionisti interessati ad approfondire le soluzioni terapeutiche di ASA nel comparto Human e Vet, hanno visto il coinvolgimento di circa 10.000 persone che hanno potuto iniziare o proseguire un percorso di formazione per il migliore impiego delle terapie.

In parallelo sono state organizzate più di 100 azioni a sostegno della forza vendita in tutto il mondo, con l’obiettivo di mantenere saldi i legami e di sviluppare nuove strategie in vista del 2021: checkpoint commerciali, business plan, pianificazione, refresh training sono così diventati appuntamenti continuativi per i distributori Human e Vet, coinvolti anche in sessioni di networking transnazionale che li hanno messi in relazione a prescindere dalla nazione di provenienza. Dagli scambi di esperienze “sul campo”, frutto dei diversi luoghi di appartenenza, sono nate significative occasioni di confronto, utili per stabilire nuovi passi di crescita per l’azienda.

La digitalizzazione è diventata così prioritario canale di internazionalizzazione, da sempre voce di sviluppo fondamentale per ASA, ad oggi presente in oltre 80 Paesi del mondo.

L’emergenza COVID-19 e le nuove regole imposte per tenerne sotto controllo la diffusione sono dunque diventate un’opportunità per disegnare nuovi paradigmi per l’evoluzione aziendale centrati sui fattori umano e tecnologico.

Una sfida che ha visto le divisioni Umana e Veterinaria di ASA in prima linea, impegnate anche nell’elaborare nuove formule di presentazione per approfondimenti e lezioni. Ne è nato un format “web&live” che, mixando formazione in diretta da remoto affidata ai trainer aziendali ad esperienze in presenza guidata da Field Application Specialist internazionali, ha generato una miscela di valore per la facilità di fruizione e di condivisione delle informazioni.

“In un periodo storico complesso in cui il distanziamento ha determinato un inevitabile rallentamento delle attività e una revisione delle relazioni – racconta Roberto Marchesini, General Manager – ci siamo impegnati per continuare ad essere al fianco di chi lavora con noi e di quanti ci hanno scelto. Abbiamo confermato la nostra presenza offrendo opportunità di crescita professionale, consapevoli che il futuro passerà sempre dal miglioramento della conoscenza e delle competenze. Le nostre terapie si propongono di favorire il benessere del paziente ma anche di permettere l’evoluzione dell’attività del professionista, che può sempre contare su dispositivi performanti e sicuri”.

Prodotti come M8, M6, Mphi 75.5 e Mphi 5 per Laserterapia MLS® e Easy Qs e PMT Qs per Magnetoterapia, sono dispositivi operatore-indipendente e richiedono unicamente il settaggio dei parametri e la supervisione della seduta che avviene in totale autonomia senza contatto, evitando possibili situazioni di contagio.

Un elemento di sicurezza imprescindibile, come ci ha insegnato il COVID-19, contro il quale è stata testata con successo la Laserterapia MLS®. Il Dr. Scott Sigman, chirurgo ortopedico del Massachusetts, l’ha infatti utilizzata all’interno di un trial clinico per trattare la polmonite interstiziale di alcuni pazienti colpiti dal virus che, sottoposti a MLS®, hanno riportato un significativo miglioramento di diversi parametri basilari (indici respiratori, risultati radiologici, fabbisogno di ossigeno) per diversi giorni e senza bisogno di ricorrere al ventilatore. Altri studi sono tuttora in corso e ulteriori ricerche e verifiche si svilupperanno nel 2021 per comprovarne la validità.

Potrebbero interessarti anche ...

Vedi tutti gli articoli

Laserterapia MLS en FEMEFI Mexico 2020
news - 27/10/2020
L’emergenza COVID-19 ha determinato la sospensione di fiere e congressi anche in Sud America dove appuntamenti di primaria importanza per il mondo della fisioterapia sono stati rinviati o realizzati...
Web Training HIRO TT - Thailand
news - 26/10/2020
Realizzato in collaborazione con IMS (distributore ASA per la Tailandia), l’incontro ha visto la partecipazione complessiva di 70 medici e fisioterapisti, 30 nella sala convegni del Bangkok Hospital...
COVID19 case report - laser beam positioning
blog - 02/10/2020
Un nuovo caso conferma l’efficacia di MLS® come terapia di supporto nel trattamento di polmonite causata da COVID-19.
Press - 22/01/2021
Novuslight.com, portale americano di tecnologia con focus la luce, riprende la notizia degli esiti positivi raccolti dal Dr. Scott Sigman (chirurgo ortopedico del Massachusetts) utilizzando la...
Press - 21/01/2021
Dopo aver visionato i risultati di successo del Dr. Scott Sigman (chirurgo ortopedico del Massachusetts) nell’uso della Laserterapia MLS® in un trial clinico per trattare la polmonite interstiziale...
M6 laser & pain management
News - 21/01/2021
“In seguito alla nostra esperienza diretta confermiamo le conclusioni maturate in America circa il valore di MLS® nel curare la polmonite interstiziale dipendente dal virus. La sua azione consiste...