Hilterapia®: la terapia che offre “l’effetto WOW!”

Condividi

La Dr.ssa Valentina Rivetti, fisioterapista e titolare del “Centro Virola” in provincia di Brescia è “figlia d’arte”, avendo acquisito la passione per la professione dal padre, fisioterapista a sua volta e da anni al seguito di una società di calcio professionistico.
Proprio dal confronto con lui nasce il primo approccio con Hilterapia®, il cui utilizzo nella pratica professionale l’ha portata ad un considerevole cambiamento – in meglio – della sua attività.

“La decisione di accludere Hilterapia® tra le soluzioni terapeutiche messe a disposizione dei miei pazienti è stata sicuramente ben ponderata ma si è rivelata la miglior scelta mai presa! Efficace, rapida nell’applicazione e nei risultati conseguibili ed affidabile in termini di sicurezza, la terapia di ASA offre quella marcia in più per la soluzione di casi particolarmente impegnativi, permettendo anche di sbrigliare situazioni complesse in cui si fatica a trovare la terapia ideale”. 

Rispetto alla sua esperienza, quale è l’elemento che la rende diversa rispetto alle altre terapie laser messe a disposizione dal mercato?
Sicuramente l’effetto antalgico immediato che ho ribattezzato “effetto wow”! La capacità di Hilterapia® di dare sollievo in tempi eccezionalmente rapidi a sintomatologie molto acute e invalidanti è il suo primo valore. Impiegandola in un’ampia casistica ho avuto modo di verificarlo concretamente, comprendendo così di avere tra le mani una terapia straordinaria perché capace di fare la differenza nel trattare con successo le problematiche esposte dai pazienti.
Hilterapia® offre loro un aiuto concreto e veloce nel recuperare la migliore condizione fisica.

Ci sono patologie specifiche in cui ritiene di avere raggiunto risultati considerevoli proprio grazie al suo impiego?
Per l'effetto antalgico e antinfiammatorio nelle patologie della spalla, tendinopatie della cuffia dei rotatori ad esempio, è risultata eccellente. Anche nelle lesioni muscolari acute si è confermata di estremo valore per la grande capacità di riparazione tessutale.

L’impiego di Hilterapia®, oltre che per il paziente, ha avuto ricadute positive anche per la sua attività?
Sicuramente da quando la utilizzo anche la mia professione ne ha tratto beneficio. Penso, nello specifico, all’effetto a lungo termine che garantisce: Hilterapia®, curando, guarendo e togliendo il dolore, soddisfa appieno il progetto riabilitativo che si idea ad inizio trattamento, talvolta permettendoci anche di abbattere i tempi di recupero.
l paziente che si sente bene è per noi la più grande soddisfazione perché ci permette di raggiungere l’obiettivo primario: curare. 

Ricorda un caso che sia esemplificativo?
Recentemente ho avuto modo di trattare una giovane paziente di 17 anni affetta da sindrome di Tietze, patologia piuttosto aggressiva che colpisce sterno e prime coste dell’emitorace, provocando malformazione delle zone colpite e fortissimi dolori che compromettono la lucidità del paziente. La ragazza è arrivata nel mio Centro stremata dal dolore che sopportava ormai da mesi senza riuscire a darvi soluzione, nonostante si fosse sottoposta a diverse terapie fisiche e farmacologiche ma senza successo. Consapevole che la sua problematica non aveva una cura definitiva, le ho proposto un ciclo di sedute con Hilterapia®: una “prova” e una sfida anche per me perché non esistono protocolli terapeutici specifici per questa sindrome. 
Trattandola, giorno dopo giorno, si sono ottenuti dei risultati straordinari che hanno finalmente portato la ragazza a stare decisamente meglio. Non posso dire ad oggi di averla guarita, ma assolutamente confermare che si è trovato un metodo per tenere sotto controllo il dolore.

Potrebbero interessarti anche ...

Vedi tutti gli articoli

Hilterapia® e gestione del dolore della sindrome di Tietze
blog - 24/04/2020
Un recente case history descrive come l’applicazione di Hilterapia® in una giovane paziente affetta da questa patologia abbia permesso un miglior controllo del dolore agevolando il recupero della...
Energy for Health 20
news - 24/04/2020
E’ interamente dedicato alla Laserterapia il numero 20 della rivista scientifica redatta da ASAcampus “Energy for Health”. Dei quattro studi pubblicati, tre si riferiscono all’uso della terapia in...
Research - Hilterapia for Tietze syndrome E4H20
Ricerca
V. Rivetti Energy For Health [20], 2020 This case report describes the application of Hilterapia® in the treatment of a young patient affected by Tietze syndrome that did not respond...
Laser and Magnetotherapy effective in physical rehabilitation post interstitial pneumonia (or coronavirus pneumonia)
News - 03/08/2020
Il manuale “Riabilitazione fisica dei pazienti con polmonite associata a infezione da coronavirus (COVID-19)” realizzato dal Ministero della Scienza e dell'Istruzione Superiore della Federazione...
Parmitano speaking about Xenogriss - Beyond Mission
News - 03/08/2020
Tempo di primi bilanci per Xenogriss, tra gli esperimenti scientifici svolti sulla Stazione Spaziale Internazionale durante la missione Beyond condotta dall’astronauta italiano dell’Agenzia Spaziale...
Il ritorno alla fisioterapia | Una nuova routine
News - 17/06/2020
Per immaginare la routine della vita lavorativa del fisioterapista post emergenza, ASA ha realizzato il fumetto che, in modo semplice e immediato, visualizza i vari step che scandiscono il rapporto...