ASA in campo agli ATP Challenger di Vicenza

30 Maggio 2022 - Azienda -
Condividi

Anche ASA tra gli sponsor degli ATP Challenger "Internazionali di Tennis - Città di Vicenza" che, svoltisi tra il 23 e il 29 maggio, hanno visto salire sul podio il venticinquenne Andrea Pellegrino. L’atleta pugliese di Bisceglie ha infatti battuto l’usa-argentino Andrea Collarini con il risultato di 6-1, 6-4.

“Da azienda vicentina attiva nella produzione di terapie laser destinate anche alla riabilitazione non potevamo mancare a questo appuntamento. I tennisti si trovano a dover fare spesso i conti con problematiche muscoloscheletriche che possono compromettere o rallentare la loro attività e la laserterapia è una valida risposta per supportarli, consentendo di recuperare in tempi rapidi e riducendo significativamente il dolore in prima battuta”, commenta Alberto Zaghetto, Area Manager ASA.

Della stessa opinione anche Mara Mezzalira (fisioterapista e titolare di “Fisiolab 8.14”) che, durante le fasi finali del torneo, ha accolto atleti, accompagnatori e giudici nel proprio studio di fisioterapia mobile “Fisiovan” dotato di diversi sistemi, tra cui il dispositivo portatile Mphi 75 per Laserterapia MLS®.

Testo a Destra

“Sovraccarichi di spalla e gomito, ma anche dolori alla schiena e crampi sono state le problematiche che colpiscono maggiormente gli atleti. Usando soprattutto la Laserterapia MLS® riusciamo a limitare il dolore riducendo l’infiammazione così da permettere loro di affrontare allenamenti pre-partita e match nel modo migliore. Utilizzandola siamo intervenuti anche su un giudice di linea con una lussazione al pollice”.

I benefici concreti della laserterapia sono confermati dagli stessi tennisti che vi hanno ricorso anche prima degli “Internazionali di Tennis”.

Testo a Sinistra

“Ho sofferto di problemi infiammatori a spalla, ginocchio e anca che sono stati trattati con la laserterapia. Mi sentirei di consigliarla ai miei colleghi professionisti perchè mi ha aiutato molto”, dice Andreas Seppi.
​Dello stesso avviso anche Andrea Arnaboldi: “Per la pubalgia di cui ho sofferto in passato e per la sciatalgia, con cui mi trovo a fare i conti spesso, oltre alla terapia fisica, mi sono affidato alla laserterapia che si è rivelata un toccasana soprattutto per il suo effetto analgesico”.

Dolore sotto controllo grazie alla terapia laser anche per Giovanni Fonio che, in occasione delle competizioni svoltesi al Foro Italico, ha usato la laserterapia per uno stiramento al polpaccio:

“Ne ho subito beneficiato – dice – tanto che ho potuto competere al 100% della forma, mentre pensavo che l’infortunio non mi avrebbe permesso di essere al massimo”.

Potrebbero interessarti anche ...

Vedi tutti gli articoli

ASA laser therapy treatment for Tennis elbow
blog - 26/05/2022
La laserterapia si è dimostrata una tecnica importante nel trattamento dell’epicondilite, sia per il suo effetto sul dolore, che per la sua capacità di promuovere il recupero funzionale. 
Swim and rotator cuff tendinopathy
Blog - 09/06/2022
Crawl, dorso, delfino e rana se praticati con eccesso possono scatenare problematiche dolorose alla spalla che determinano stop forzati. Se l’articolazione è già in tilt, la Laserterapia permette un...
Speech on Lymphoedema treatment with laser therapy
News - 09/06/2022
La Laserterapia MLS® e i suoi dispositivi tra i protagonisti della “14th ALA Conference” (Hobart – Tasmania) grazie alla partecipazione del distributore locale Heal With Laser, storico partner della...
Gulbis at Vicenza ATP Challenger Tour
News - 30/05/2022
Da azienda vicentina attiva nella produzione di terapie laser destinate anche alla riabilitazione non potevamo mancare a questo appuntamento. I tennisti si trovano a dover fare spesso i conti con...