Intervista Dr Antonio Fiore, coordinatore staff medico FIS

Condividi

Nato in occasione dei Giochi Olimpici di Pechino nel 2008 e siglato dai recenti successi degli Azzurri ai “Campionati del Mondo WUXI 2018”, il sodalizio tra ASAlaser e la Federazione Italiana Scherma (FIS) guarda oggi al futuro che parla la lingua delle Olimpiadi di Tokyo del 2020. Hilterapia® e Laserterapia MLS® saranno al fianco di medici e fisioterapisti FIS coadiuvandoli nella preparazione degli atleti alle competizioni e nel loro recupero durante le gare, nel caso di problematiche dolorose che possano inficiarne le performance sportive.

Un plus di valore come conferma Antonio Fiore, coordinatore dello staff medico FIS che ricorda come “l’efficacia della terapia e l’affidabilità dei dispositivi di ASAlaser ci hanno consentito di gestire al meglio una cospicua serie di problematiche cliniche dei nostri atleti di punta”.

D. La collaborazione con ASAlaser, iniziata “istituzionalmente” in concomitanza con le Olimpiadi di Pechino, ha celebrato nel 2018 i 10 anni. Ad essere al vostro fianco inizialmente Hilterapia®. Quali i suoi punti di forza in termini di utilità e funzionalità per i vostri atleti?
R. In base alla mia esperienza diretta, Hilterapia® si è dimostrata estremamente efficace nel trattamento di una nutrita serie di patologie dell’apparato locomotore, con particolare riferimento ad alcuni traumi acuti e, soprattutto, alle tendinopatie inserzionali, molto frequenti nello schermitore e, in genere, nello sportivo.

D. Quando viene usualmente applicata: nella preparazione o nel post gara?
R. La utilizziamo molto in fase di preparazione soprattutto negli allenamenti collegiali, nel corso dei quali gli schermitori si sottopongono a tutti i trattamenti indispensabili per curare le proprie patologie, con particolare riferimento a quelle da overuse, tipiche degli atleti professionisti. Nel post gara Hilterapia® ci è addirittura indispensabile per gestire gli infortuni che sono sempre possibili nel corso delle competizioni.

D. Ad Hilterapia®, dal 2016, si è aggiunta la Laserterapia MLS® tra le vostre “compagne di squadra”: cosa vi ha portato ad adottare anche questa soluzione terapeutica alla vostra pratica quotidiana?
R. La Laserterapia MLS® è caratterizzata da un impulso brevettato che agisce in modo specifico aumentando le proteine antinfiammatorie, favorendo una moderata vasodilatazione utile per il riassorbimento dell’edema con conseguente riduzione del dolore. Inoltre ha anche una azione sulle proteine che regolano l’attività muscolare. Per questo la utilizziamo in tutte le situazioni di allenamento o di gara che presentano questi elementi clinici.

D. Quando risulta risolutiva?
R. E’ particolarmente efficace nei traumi recenti con un’elevata componente dolorosa e un edema evidente. Lo conferma il caso di un nostro famoso schermitore che, nel corso della gara individuale di un recente Campionato Mondiale, aveva subito un trauma a livello del polso del braccio armato. La zona era gonfia e dolente ma, grazie al trattamento con MLS®, è riuscito a recuperare al meglio per la gara a squadre, in cui la nostra nazionale ha anche vinto una medaglia.

D. Hilterapia® + MLS®: vi capita l’uso congiunto?
R. Premesso che la Laserterapia MLS® è molto valida nel trattamento dei Trigger point e nelle fasi acute e subacute dei traumi, mentre la Hilterapia® è particolarmente utile nel trattamento dei processi cronici, capita di doverle usarle in abbinata. Nel corso di allenamenti e gare cerchiamo infatti di attuare la strategia di trattamento più adeguata che si basa quasi sempre su un’accorta sinergia tra terapie di diversa tipologia, da quelle farmacologiche a quelle fisiche e, non ultime, manuali.

D. 2008-2018, tempo di bilanci. Hilterapia® e MLS® in questi 10 anni hanno concorso a favorire anche la vostra attività oltre che la performance degli atleti?
R. Non c’è dubbio che la risposta sia affermativa. Le due terapie rispondono in modo perfetto alle esigenze di uno staff medico che è dedicato all’assistenza di atleti professionisti di alto livello. I dispositivi sono oltremodo affidabili e gli atleti si rendono conto di poter usufruire di una modalità di trattamento moderna, altamente efficace e super professionale.

Potrebbero interessarti anche ...

Vedi tutti gli articoli

Press - 22/02/2021
Intervistato da TGCOM24, canale di news on line, il fisioterapista Alessandro Danieli di Roma riconosce in HIRO TT un valido partner nell’affrontare con efficacia le patologie che possono colpire la...
Press - 04/02/2021
iDNES.cz, versione online del quotidiano nazionale MF DNES, riprende la notizia dell’efficacia della Laserterapia MLS® nel trattamento della polmonite causata da COVID-19.
Press - 22/01/2021
Novuslight.com, portale americano di tecnologia con focus la luce, riprende la notizia degli esiti positivi raccolti dal Dr. Scott Sigman (chirurgo ortopedico del Massachusetts) utilizzando la...