HIRO TT a supporto dello sport

23 Marzo 2020 - Azienda -
Condividi

Sia chi pratica sport a livello amatoriale, sia chi vi si dedica a livello agonistico allenandosi con costanza, si trova a dover fare i conti con traumi di diversa intensità che finiscono con il limitare il corretto svolgimento dell’attività fisica. Uno stop che rappresenta un ostacolo soprattutto per gli atleti che devono spesso cimentarsi in gare e competizioni ravvicinate. Diventa quindi prioritario poter avere un supporto terapeutico completo nella fase pre e post gara che permetta loro di recuperare per il meglio se dovessero presentarsi piccoli traumi come patologie più articolate. HIRO TT, grazie alle sue caratteristiche intrinseche, ha tutte le carte in regola per essere la risposta più efficace alle loro urgenze.

Lo confermano Salvatore Germano (MediPerson – PV) e Mara Mezzalira (Fisiolab – VI) che lo utilizzano su chi abitualmente svolge attività ad alto tasso di trauma come, ad esempio, la boxe e il running.

“HIRO TT – spiega Germano – fondato sul principio dello scambio termico, abbinando la sorgente laser Nd:YAG pulsata a un sistema refrigerante che abbassa la temperatura della cute e dei tessuti sottostanti, consente di affrontare con efficacia patologie in cui comunemente incappa chi sale sul ring e che riguardano ad esempio lesioni dei tendini e dei legamenti, ma anche artrosi post traumatica. La strategia terapeutica di ASA offre un supporto completo sia nel pre-match, in corrispondenza di un carico molto intenso di preparazione atletica, sia nel post, per il recupero, agendo rapidamente sulla diminuzione del dolore e dell’infiammazione. L’effetto generato è immediato: subito dopo la seduta o già durante il suo corso si avvertono i benefici. Un valore aggiunto importante sul piano fisico e mentale perché capire che il problema si sta risolvendo dà sicurezza all’atleta che deve indossare i guantoni”.

Della stessa opinione anche Mara Mezzalira: “Gli agonisti di un certo calibro hanno necessità di non perdere il passo e per noi che li affianchiamo è importante riuscire a farli gareggiare nelle migliori condizioni, agendo in prima battuta sul dolore. HIRO TT, ad esempio, grazie allo SmartCooler, che consente di sfruttare al meglio l’impulso HILT® permettendo di veicolare una quantità maggiore di fotoni più rapidamente e più in profondità, ci permette di intervenire in modo precoce anche nelle patologie più acute quali traumi, lesioni muscolari e contusioni. Questo consente un recupero veloce dell’atleta che può tornare alla sua attività sportiva senza perdere tempo. La strategia terapeutica ci offre però anche un ulteriore elemento importante: la possibilità di cambiare velocemente le 3 fibre per modificare il target anche in fase di trattamento così da dare una risposta ancora più puntuale al paziente”.

Potrebbero interessarti anche ...

Vedi tutti gli articoli

HIRO TT for boxe rehab
blog - 23/03/2020
HIRO TT, fondando le sue basi sul principio dello scambio termico abbinando la sorgente laser Nd:YAG pulsata a un sistema refrigerante che abbassa la temperatura della cute e dei tessuti sottostanti...
NY Marathon thanks to HIRO TT
blog - 23/03/2020
La laserterapia oltre ad agire rapidamente sul dolore e sull’infiammazione, riducendoli, consente un miglioramento evidente della funzionalità dell’articolazione già dopo un numero limitato di...
news - 20/07/2018
“Azione duplice e parallela” non è solo uno slogan per HIRO TT, ma il tratto che caratterizza la sua unicità, contribuendo a farne una strategia terapeutica profondamente...
Laserterapia MLS en FEMEFI Mexico 2020
News - 27/10/2020
L’emergenza COVID-19 ha determinato la sospensione di fiere e congressi anche in Sud America dove appuntamenti di primaria importanza per il mondo della fisioterapia sono stati rinviati o realizzati...
Web Training HIRO TT - Thailand
News - 26/10/2020
Realizzato in collaborazione con IMS (distributore ASA per la Tailandia), l’incontro ha visto la partecipazione complessiva di 70 medici e fisioterapisti, 30 nella sala convegni del Bangkok Hospital...
Taipei: Mphi 75 ASA devices for charity
News - 23/10/2020
Due dispositivi Mphi 75 sono stati utilizzati da medici e fisioterapisti della Lovelis Pain Management Clinic di Taipei per trattare gratuitamente 44 anziani affetti da artrosi e dolori al ginocchio...