Arab Health 24: ASA presenta M-Hi e apre nuovi canali di sviluppo

15 Febbraio 2024 - Fiere & Congressi -

ASA punta su un nuovo format di presentazione dei propri dispositivi in occasione di Arab Health 2024. Per la massima visibilità e la migliore comunicazione dei punti di forza delle proprie Soluzioni Terapeutiche, l’azienda ha fatto infatti precedere alla partecipazione alla fiera (Dubai, 29 gennaio – 1 febbraio) un interessante Partners Meeting. Rivolto ai partner del Middle East, l’incontro ha raccolto riscontri positivi da tutti i partecipanti.

“Nella logica del prendersi cura di un’area assolutamente strategica per lo sviluppo di ASA – dice Damiano Guidolin, Direttore Generale ASA - abbiamo deciso non solo di essere presenti ad Arab Health con uno spazio espositivo di primo livello, ma anche di dedicare un focus specifico ai nostri partner. Alla vigilia della fiera, è stato infatti organizzato un appuntamento incentrato sulla presentazione del nuovo sistema M-Hi e volto alla condivisione di esperienze reciproche. Siamo molto soddisfatti di aver introdotto questa nuova formula di engagement, che andremo a ripetere in futuro con accresciuta esperienza, ancora maggior slancio ed un tocco di creatività, in perfetto stile ASA!”.

Analoghi i punti di vista di Federico Castellani - Direttore Commerciale ASA -

“I partecipanti hanno espresso grande soddisfazione per l'organizzazione dell’evento e per la qualità dei contenuti esposti nel presentare M-Hi. L'atmosfera vivace e accogliente ha inoltre reso l’incontro un'esperienza positiva per tutti”

e di Giacomo Granozio, Education Program Manager ASA -

“Una presentazione accattivante del nuovo sistema M-Hi e una parte di hands-on con il supporto della nostra Field Application Specialist, Mata Karagianni, hanno dato vita ad un vero e proprio confronto valoriale; l'entusiasmo generato durante l'evento promette un rafforzamento significativo delle relazioni con i partner”.

Ma non solo. Durante l’evento fieristico, i sistemi ASA hanno catturato l’interesse dei visitatori, curiosi di approfondirne le tecnologie sottese, ma anche le modalità di applicazione e i risultati ottenibili.

“Nel corso della kermesse – puntualizza Karagianni - ho avuto modo di interfacciarmi con diversi fisioterapisti e medici provenienti da tutto il mondo su tematiche di primo interesse come l'integrazione della tecnologia laser ad alta potenza nella loro pratica quotidiana. Il desiderio di saperne di più era alto, così come la consapevolezza di volersi aprire a nuove soluzioni capaci di essere un supporto concreto per la loro professione".

Che Arab Health abbia dunque rappresentato una vetrina d’eccellenza per le terapie e i dispositivi di ASA lo confermano anche i dati sui numeri di visitatori allo stand, attirati anche dal suo design suggestivo.

“Il nostro stand, retroilluminato, con immagini di impatto sulle pareti e con il sistema automatizzato di Magnetoterapia sempre in funzione, ha attirato notevolmente l’attenzione dei partecipanti. Attenzione che si è poi espressa in feedback fortemente positivi, a sottolineare l’appeal dei nostri dispositivi per il mercato”, specifica Granozio.

La partecipazione all’esposizione di Dubai ha avuto anche altri meriti, come l’aver ulteriormente accresciuto la reputazione del marchio ASA in chiave internazionale, oltre che locale.

“Arab Health – sottolinea Cinzia Pacini, Area Manager ASA - ha anche rappresentato un’occasione importante per conoscere i maggiori player della regione e presentare le nostre Soluzioni Terapeutiche agli ospedali e alle organizzazioni più importanti del Middle East”.

Il bilancio positivo di “fine fiera” è per l’azienda un trampolino verso nuovi traguardi, in cui un ruolo baricentrico lo rivestirà sempre il paziente.

“Questa edizione di Arab Health si chiude col segno “più” grazie soprattutto ai nostri dispositivi, destinati a rivoluzionare il mondo della terapia fisica: gli operatori sanitari quanto i pazienti potranno esplorare nuove frontiere nel trattamento medico, liberando tutto il potenziale della terapia laser”, conclude Castellani.

Potrebbero interessarti anche ...

Vedi tutti gli articoli

ASAlaser and Asian Star @ KIMES 2024
News - 15/04/2024
Anche per l’edizione 2024 lo staff dell’azienda è volato a Seoul per prendere parte a Kimes, dove sono stati esposti i dispositivi di punta.
ASAlaser @ FIF Milano 2024
News - 19/03/2024
Non solo dispositivi di punta, tra cui i nuovi HIRO e M-Hi oltre a Magneto Qs e M8, ma anche tre workshop mirati a mettere in luce i punti di forza delle proprie terapie.
ASA @ Medica 2023
News - 02/12/2023
Non poteva che essere Medica l’occasione per celebrare al meglio il 40° compleanno di ASA. La fiera di Düsseldorf ha infatti rappresentato l’occasione per condividere con clienti fidelizzati e nuovi...
ASAlaser workshop in Denmark 2024
News - 12/06/2024
Tre workshop funzionali a mettere l’accento sui benefici dell’utilizzo della Laserterapia MLS® nella pratica quotidiana di fisioterapisti e specialisti della Riabilitazione e nel trattamento di...
Hilterapia treating frozen shoulder
Blog - 07/06/2024
La capsulite adesiva, comunemente nota come spalla congelata, è una condizione debilitante caratterizzata da rigidità e dolore all'articolazione della spalla, che spesso colpisce il 2-5% della...
ISGP 2024 - ASAcampus with 2 speeches
News - 31/05/2024
Nel corso dell’evento annuale organizzato dall’International Society for Gravitational Physiology (ISGP - Dubai, 26-31 Maggio), sono stati ben due gli interventi di Monica Monici, Responsabile...