Gazzetta.it: laserterapia e scherma binomio vincente

16 Dicembre 2021 - Terapie -
Condividi

La Laserterapia è un’ottima alleata nel prepararsi al meglio alle competizioni di scherma e recuperare la migliore forma fisica dopo un infortunio: a sostenerlo in un articolo di Gazzetta.it è il Dr Antonio Fiore, Presidente della Commissione Medica della Federazione Italiana Scherma, con cui ASA collabora da oltre 10 anni.

Hilterapia® e Laserterapia MLS® si sono rivelate particolarmente efficaci nel trattare con successo le condizioni infiammatorie da sovraccarico funzionale, comuni in chi pratica questo sport.

“In diverse edizioni dei Giochi Olimpici, la laserterapia è stata determinante anche nella soluzione rapida di infortuni e dolori di atleti che poi sono andati a medaglia o hanno vinto l’oro”, puntualizza Fiore.

Potrebbero interessarti anche ...

Vedi tutti gli articoli

Press - 03/05/2022
“Abbiamo sottoposto alla Laserterapia quasi 40 pazienti e tutti hanno registrato un miglioramento della loro condizione” - Jana Mahdalíková
Press - 01/03/2022
Una nuova bozza di linee guida redatta dal CDC statunitense (una delle principali componenti operative del Dipartimento della Salute e dei Servizi Umani per la prevenzione e il controllo delle...
Press - 22/11/2021
Epicondiliti, infiammazioni della cuffia dei rotatori e tendiniti sono alcune delle patologie più comunemente diffuse e per trattarle con efficacia la laserterapia si è dimostrata di valore.
Credit: Federazione Italiana Pallavolo IG
Blog - 26/07/2022
I giocatori di volley devono infatti fare i conti con problematiche connesse ai movimenti ripetitivi degli arti superiori, in cui ad essere fortemente sollecitata, soprattutto durante la schiacciata...
Laserterapia MLS punta su osteopatia e sport
News - 25/07/2022
Il team ASA ha organizzato nel Regno Unito due differenti workshop, frutto della collaborazione con il distributore locale Celtic SMR e del contributo professionale del Dr. Ilia Todorov.
Asian Star in ASA HQ
News - 25/07/2022
Dopo due anni di comunicazioni esclusivamente virtuali con i partner dell’estremo oriente riprendono le visite in Italia da parte di partner e collaboratori internazionali.