Thailandia e Taiwan: le terapie ASAlaser in “missione”

05 Novembre 2018 - Fiere & Congressi -
Condividi

6 giorni di missione per lo staff ASAlaser che dal 20 al 25 ottobre è approdato in Thailandia e Taiwan per presenziare ad importanti Convegni, presiedere corsi focalizzati su Hilterapia®, visitare strutture di primo piano interessate ad acquisire i dispositivi sviluppati dall’azienda e incontrare i partner locali (IMS per la Thailandia e Gaia Genomics per Taiwan).

“Una visita ricca di incontri – racconta Giacomo Granozio, Export Area Manager ASAlaser - che ci conferma la grande attenzione che questi Paesi riservano alle nostre soluzioni terapeutiche. Ne abbiamo avuto un primo riscontro in occasione del “16th Congress of Asian Pacific Association for Laser Medicine and Surgery” svoltosi a Bangkok dove le nostre terapie di punta si sono guadagnate la ribalta grazie a speech tenuti da alcuni professionisti di riconosciuta fama”.

Nel corso del meeting a catturare l’attenzione dei presenti è stato anche l’approfondimento di Lucio Zaghetto (Scientific & Educational Director ASAlaser) che, centrato sull’utilizzo di Hilterapia® nel trattamento del dolore con focus le problematiche dei pazienti sportivi, ha potuto contare sull’esperienza clinica di due specialisti locali di primo piano - Dr. Pichet e Dr. Chakarg - con la squadra nazionale di pallavolo thailandese femminile e maschile. I medici hanno rispettivamente mostrato gli esiti positivi del trattamento con Laserterapia MLS®del trauma distorsivo alla caviglia di una pallavolista avvenuto in diretta televisiva, e i risultati ottenuti con Hilterapia® nell’affrontare problematiche croniche.
 
L’agenda del team ASA è proseguita con incontri con il partner locale e con un training Hilterapia® in una prestigiosa struttura locale - Musculoskeletal and Sport Clinic della BDMS WellnessClinic – destinato a medici interni e di altre strutture come il Chiang-Mai Universitary Hospital, dotatosi della terapia da Aprile.
Il 23 e 24 ottobre lo staff aziendale si è quindi trasferito a Taiwan per una esplorazione dell’E-DA Hospital di Kaoshiung e per visitare il National Cheng Kung University Hospital (NCKU). L’ospedale ha infatti realizzato una ricerca scientifica dedicata all’uso di Hilterapia® post riparazione della cuffia dei rotatori (“The effect of High Energy Laser in the treatment of patiens after rotator cuff repair”).

“Il nostro itinerario asiatico – conclude Granozio - si è chiuso incontrando sia i referenti della Baseball Unilions, tra le squadre più forti del Paese che ha in forza un dispositivo SH1, sia i medici del Tri Service General Hospital, importante ospedale pubblico locale dove abbiamo tenuto un corso dedicato ad Hilterapia®. Sei giorni densi di impegni ma anche di riscontri positivi che, per il 2019, ci permettono di guardare a questo mercato con interesse crescente”.

Potrebbero interessarti anche ...

Vedi tutti gli articoli

Medica 2022 - ASA staff
News - 24/11/2022
Per l’edizione 2022 di Medica, ASA spinge sull’acceleratore affiancando allo stand istituzionale uno spazio espositivo satellite al padiglione 4, incentrato sulla fisioterapia.
ASA and Asian Star @ Kimes Busan 2022
News - 10/11/2022
Dopo tre anni di stop forzato a causa della pandemia e le connesse restrizioni, le terapie di punta di ASA - Hilterapia® e Laserterapia MLS® - tornano protagoniste nel corso di Kimes Busan 2022, in...
Training MiS nel Dolore Neuropatico - Abruzzo 2022
News - 10/11/2022
Guidati da Mezzalira, i partecipanti hanno ricevuto svariate indicazioni per il migliore impiego delle funzionalità di MiS nell’ambito del Dolore Neuropatico e si sono confrontati su tematiche di...
Press - 24/01/2023
L’efficacia nel ridurre il dolore, le caratteristiche uniche sul mercato e la sua estrema sicurezza sono alcuni degli aspetti di Hilterapia® presentati nel corso di un servizio realizzato da TGCOM24.
Press - 09/01/2023
E’ possibile curare le ferite nello spazio? A rispondere è l’esperimento “Suture in Space”, in cui ASAcampus ha giocato un ruolo di primo piano.
Press - 23/12/2022
ASAcampus in prima linea anche nel secondo step dell'esperimento “Suture in Space”, teso a studiare i meccanismi di riparazione dei tessuti e di guarigione delle ferite in condizioni di assenza di...