ADI Design Index 2021: prestigioso riconoscimento per M-VET

27 Ottobre 2021 - Azienda -
Condividi

Efficacia terapeutica e funzionale sposano il design meritando un plauso di caratura internazionale, non solo dal mondo della veterinaria, ma anche da quello della progettazione industriale: per questa armonizzazione di fattori M-VET è stato scelto dall’Osservatorio permanente del Design ADI (Associazione del Design Industriale) per la pubblicazione sull’ADI Design Index 2021, secondo volume del ciclo biennale che raccoglie i prodotti preselezionati per il Premio Compasso d'Oro ADI 2022 e per il Premio Nazionale per l’Innovazione.

Tutto Schermo

“Siamo orgogliosi che il nostro dispositivo ottenga riconoscimenti per la progettazione e il design che ne sono alla base. Questi elementi rappresentano due ulteriori punti di forza, poiché contribuiscono a definirne l’identità e la riconoscibilità”, spiega Roberto Marchesini, General Manager ASA.

Riconoscibilità che è il frutto di uno studio integrato tra ASA e AMV Design, il cui team è stato coinvolto nella sfida di progettare “un prodotto che avrebbe dovuto essere unico nel suo genere”, spiega Paolo Varotto, Design and Engineering Manager, co-fondatore di AMV Design.

“Gli input iniziali per svilupparlo – racconta Varotto – sono stati determinanti per il nostro studio: avremmo dovuto realizzare un dispositivo che, oltre ad essere portatile, sia a mano che a tracolla, contenesse un display di grandi dimensioni e, non ultimo, potesse essere utilizzato anche su scrivania o carrello. Doveva inoltre avere la possibilità di trasportare la fibra ottica e il manipolo a bordo e avere la doppia alimentazione, a cavo e batteria. Il tutto in spazi ridotti ma agili per la manutenzione”.

Studio, ricerca e una buona dose di rischio hanno portato alla creazione di M-VET.

“Le incognite di realizzazione erano molte, ma la sfida da vincere stimolante. Per raggiungere il traguardo mi sono affidato al pensiero verticale che porta a ribaltare le tracce usualmente seguite per sperimentare altri percorsi. La strada che abbiamo deciso di percorrere si è basata su una scelta chiara: avere un unico elemento che facesse da struttura interna e da un vestito esterno, utilizzando direttamente un materiale leggero, elastico, anti-urto e allo stesso tempo sufficientemente solido per contenere e proteggere il cuore tecnologico all'interno. In questo modo sarebbe stato possibile recuperare spazio, peso e ridurre enormemente il numero di componenti in fase di assemblaggio”.

Un azzardo che si è dimostrato vincente avendo portato alla realizzazione di un prodotto che non conosce precedenti sul mercato.

“Ogni apparecchiatura ASA vuole essere la sintesi tra efficacia tecnologica e terapeutica, design ed estetica: il Design Industriale italiano è un’eccellenza riconosciuta nel mondo e poterne essere ambasciatori grazie a questo dispositivo è un vero privilegio”, conclude Marchesini.

Leggi il comunicato stampa

Potrebbero interessarti anche ...

Vedi tutti gli articoli

press - 28/10/2021
Il dispositivo per Laserterapia MLS® dedicato alla salute degli animali è stato scelto dall’Osservatorio permanente del Design dell’Associazione per il Disegno Industriale, per la pubblicazione su...
press - 25/10/2021
Tra i diversi impieghi, la laserterapia si dimostra efficace anche nella fase di riabilitazione post-COVID. Come dichiarato da Paolo Salvadeo, Direttore Generale di El.En di cui ASA è parte...
press - 09/09/2021
Dopo il primato segnato nel primo trimestre del 2021, l’azienda veneta - specializzata nella produzione di dispositivi per laserterapia e magnetoterapia per i settori della riabilitazione fisica...
Press - 22/11/2021
Epicondiliti, infiammazioni della cuffia dei rotatori e tendiniti sono alcune delle patologie più comunemente diffuse e per trattarle con efficacia la laserterapia si è dimostrata di valore.
Press - 18/11/2021
Per tornare a pedalare rapidamente, in base ad un articolo di MTB-MAG.com, MLS® si è dimostrata efficace.
Press - 11/11/2021
E’ il più prestigioso riconoscimento della qualità produttiva e progettuale di beni, servizi, processi e sistemi del design italiano.